Si è appena conclusa al settimo piano della Rinascente di Milano, la esclusiva location con vista sulle guglie del Duomo, la presentazione dei 30 PALERMO LADIES OPEN, gli internazionali femminili di tennis che, dopo cinque anni di esilio in Malesia, tornano nella storica sede del Country Time Club di Mondello il 22 luglio del prossimo anno.

A fare gli onori di casa il dott. Pierluigi Cocchini in rappresentanza della Rinascente insieme ai componenti del Comitato d’Onore il dott. Alessandro Albanese Presidente della Camera di Commercio di Palermo ed Enna, il Vice Presidente della Federtennis dott. Gianni Milan, il Presidente di Sjsystem Group Ing. Angelo Sajeva; il Presidente U.S.S.I. Sicilia dott. Roberto Gueli, Roberta Vinci ambasciatrice del torneo WTA di Palermo, il Presidente del Country Time Club Giorgio Cammarata e lo storico direttore del torneo Oliviero Palma.

Tra gli intervenuti il WTA Tournament Relations Europe dott. Fabrizio Sestini, il direttore Generale CCIAA dott. Guido Barcellona, il dott. Pucci Scafidi autore del video “Sua Altezza Palermo”, dott. Patrizia Di Benedetto, dott. Gino Musacchia, dott. Antonello Perricone, dott.Salvatore Di Prima, dott.Alfredo Agozzino, dott.Lorenzo Casari, il dott.Francesco Ginestra, dott. Giorgio Garcia Agreda, dott. Matteo Veneri, dott. Antonino Capitti, il dott. Riccardo Caliceti e tanti altri imprenditori, giornalisti della TV e della carta stampata oltre a numerosi soci del club residenti a Milano.

Gli Internazionali Femminili di Palermo nascono nel 1988 ma entrano nel circuito WTA nel 1990 e si giocheranno ininterrottamente per 25 anni. Tante le Top Ten che sfilano in questi anni dai campi in terra rossa del Country: Mary Pierce, Arantxa Sanchez, Jennifer Capriati, Justine Henin e le italiane Raffaella Reggi, Sandra Cecchini, Laura Golarsa, Laura Garrone, Silvia Farina, Flavia Pennetta, Tathiana Garbin, Sara Errani e Roberta Vinci vincitrice dell’ultima edizione nel 2013. Dal 2014 al 2017 il torneo si sposta in Malesia mentre nel 2018 la mancanza di data in calendario impone il fermo per un anno.

Il torneo ritornerà quindi il 20 luglio del prossimo anno in un periodo dell’anno turisticamente splendido per la Sicilia per cui mostre di reperti archeologici marini, ristorante con cuoche donne stellate ed un cartellone di concerti faranno da contorno alle partite di tennis che si giocheranno nei campi in terra rossa del club nelle ore pomeridiane e notturne. Dal punto di vista tecnico i campionati raccoglieranno l’adesione delle migliori giocatrici del ranking mondiale comprese tra la 15 e la 100 posizione con l’impegno da parte del circolo di ottenere l’adesione di una Top Ten ed a chiedere la partecipazione delle migliori italiane rimaste: Camilla Giorgi e Sara Errani con un occhio di riguardo alle giovani tenniste che dovranno prendere il posto delle indimenticabili Roberta Vinci, Flavia Pennetta e Tathiana Garbin.

I 30 PALERMO LADIES OPEN saranno anche il torneo dell’innovazione: per la prima volta non saranno richiesti contributi pubblici e dovranno trovare il sostentamento dalla biglietteria, dalla vendita dei diritti televisivi e dalla pubblicità. A tal proposito la biglietteria online per la vendita dei 2200 posti del rinnovato campo centrale è già partita, i diritti televisivi internazionali sono stati ceduti a Perform e la raccolta pubblicitaria è iniziata con buone prospettive.

I 30 PALERMO LADIES OPEN saranno i primi ad illuminare un campo centrale all’aperto con lampade a led così da poter produrre effetti scenografici mixati con musica; a breve sarà disponibile tessera “ I Love Palermo Ladies Open” destinata agli appassionati che potranno usufruire di sconti nell’acquisto degli abbonamenti e nei negozi convenzionati oltre ad una costante informazione sulle fasi del torneo; una APP sarà scaricabile dai cellulari con il live score e per acquistare in poche mosse i biglietti d’ingresso.

Per gli appassionati fuori sede sarà possibile acquistare una vacanza online che comprenderà un abbonamento, la tessera per accedere gratuitamente ai siti museali ed agli immensi tesori monumentali della città di Palermo.

Una elegante VIP LOUNGE realizzata a bordo piscina sarà l’ambito salotto dove prendere un aperitivo nel tardo pomeriggio e per proseguire con una elegante cena dove consumare i piatti creati dalle cuoche stellate Patrizia Di Benedetto del Bye Bye Blues di Palermo, Martina Caruso del Signum di Salina e Caterina Corallo del Dattilo a Strongoli in Calabria.

Un VILLAGGIO verrà realizzato sulla strada antistante il club e sarà sede di un expo di aziende commerciali e contenitore di eventi culturali, gastronomici e animazione.

Condividi questo post su: