Una chance persa, ma uno sguardo al futuro per rialzarsi. Sara Errani saluta i 30^ Palermo Ladies Open dopo la sconfitta contro l’ungherese Fanny Stollar. Una sfida che ad un certo punto si era messa sui binari giusti per la tennista azzurra, poi crollata nel finale di match: “Il tennis è maledetto – esordisce – Penso di essere ancora molto lontana da quello che speravo, non è questione di risultati ma di gioco e di livello. I tifosi palermitani sono sempre molto calorosi, è un peccato”.

L’ex n. 5 al mondo, due volte vincitrice sui campi di Viale dell’Olimpo, guarda adesso ai prossimi mesi con un obiettivo, quello di centrare le qualificazioni per gli US Open: “Ci proverò al Bronx – prosegue la Errani – Ancora prima che i risultati devo riuscire a trovare il mio livello, mi sento bloccata e con la paura di non so che cosa. Devo superare questo momento”.

Condividi questo post su: