PALERMO 24 LUGLIO 2019 – Liudmila Samsonova e Jil Teichmann sono le prime giocatrici a raggiungere i quarti di finale dei 30^ Palermo Ladies Open, in programma venerdì sui campi del Country Time Club. La sorpresa di giornata è la ventenne Liudmila Samsonova che approda per la prima volta nella sua carriera ai quarti di finale di un torneo WTA. La russa, entrata in tabellone quale lucky loser, è riuscita a battere la svizzera testa di serie n. 4 Tamara Zidansek in due set (6-2 7-5). Con questo risultato la Samsonova migliora il suo best ranking, salendo per il momento al 135° posto della classifica mondiale. Ai quarti di finale affronterà la vincente del match, in programma stasera sul centrale, tra la francese Fiona Ferro e l’italiana Giulia Gatto-Monticone.

Ai quarti approda anche la svizzera Jil Teichmann, testa di serie n.8 del tabellone, che batte la brasiliana Gabriela Ce, n.292 del ranking mondiale, in due set 6-1 7-6 in 1h43’ di gioco. Un incontro non semplice per la Teichmann che, dopo aver vinto il primo set in scioltezza, ha dovuto sudare nel secondo parziale dove Gabriela Ce ha servito sul 5-4 per portare la sfida al terzo set. Al tie break, però, ad avere la meglio è stata la svizzera che affronterà nel prossimo turno una tra la tedesca Anna-Lena Friedsam e la francese Alizè Cornet, testa di serie n.2 del tabellone.

Ambasciatrice dei Palermo Ladies Open, e ultima vincitrice del torneo, Roberta Vinci è tornata in Viale dell’Olimpo, come promesso, senza una racchetta in mano ma in pantaloncini ed infradito: “Ritornare qui a Palermo per me significa essere a casa – racconta – Ho rivisto le persone che tanto mi hanno voluto bene. Sono stata accolta nel migliore dei modi, stavolta sono tornata da spettatrice, senza racchetta, con meno stress e con meno ansia.

In serata gli altri due incontri del secondo turno: alle ore 20.30 il match tra la francese Alizè Cornet e la tedesca Anna-Lena Friedsam, a seguire l’azzurra Giulia Gatto Monticone affronterà la transalpina Fiona Ferro.

Condividi questo post su: