Con questa vittoria ha ottenuto il suo best ranking, raggiungendo la posizione n. 110 e intravedendo le top 100: Paula Badosa accede ai quarti di finali battendo 6-1 6-3 l’ungherese Fanny Stollar. La tennista spagnola centra il primo quarto di finale della stagione:

Sono stata abbastanza fluida per tutto il match, credo che questa sia stata la chiave dell’incontro – ha dichiarato la tennista iberica -lei ha giocato con potenza e velocità. Ho cercato di individuare i suoi punti deboli e ho provato a piazzare la palla in quelle parti del campo. Sono molto contenta per aver conquistato, con questa vittoria, il mio best ranking. Ho disputato parecchi match, tornei e finalmente ho praticamente raggiunto la top 100. È il mio primo quarto di finale in questa stagione, sono molto soddisfatta. Conosco bene Aranxta Rus, gioca un bel tennis e non sarà semplice affrontarla“.

La Badosa ha poi parlato del suo punto di riferimento, Garbine Muguruza: “E’ una grande giocatrice e la seguo da tantissimo. Devo lavorare ancora moltissimo per diventare come lei. Mi sento molto bene, sono contenta di quello che sto facendo“.

Chiusura di conferenza dedicata al suo ritorno a Palermo, sei anni dopo la prima esperienza sulla terra rossa del Country:

Torno a Palermo dopo sei anni, all’epoca ne avevo solo 15: molto è cambiato in questi anni, sono maturata. Era il mio primo match nel circuito WTA, è davvero emozionante tornare qui“.

Condividi questo post su: