Dopo Jil Teichmann, ecco la seconda tennista ad approdare in semifinale. Paula Badosa liquida con un 6-2 6-1 l’olandese Rus e approda così in semifinale dove troverà la vincente del match tra la Bertens e l’azzurra Paolini.

Non mi aspettavo un match semplice, ho giocato molto bene e probabilmente lei era un po’ stanca visto che aveva giocato ieri – ha dichiarato la tennista iberica – sto crescendo partita dopo partita, mi sento bene. Non è mai facile passare dalle categorie junior ai professionisti: in Spagna c’erano molte aspettative su di me, tanta pressione. Non è stato semplice, sembrava dovessi vincere tutte le partite. Ma adesso mi sento bene, questa è la Paula che conosco e che mi piace. Poche pressioni, divertimento in campo. Il mio coach è sempre con me e questo è un fattore importante: il merito è anche suo. È la mia prima semifinale nel circuito WTA, Palermo mi sta portando molto bene. Adesso farò un torneo in Germania, a Karlsruhe e poi andrò agli US Open: mi aspetta ancora parecchio lavoro. Ho visto Kiki giocar qui, è una tennista fortissima. Ho detto al mio coach: voglio giocare come lei o in maniera molto simile. Mi godrò questa semifinale contro di lei, voglio divertirmi poi vedremo come finirà“.

Condividi questo post su: