MILANO 7 NOVEMBRE 2019 – Un obiettivo ed un sogno. L’obiettivo degli organizzatori dei  Palermo Ladies Open, è di avere in tabellone una top ten, mentre il sogno è di far giocare sui campi in terra rossa di viale dell’Olimpo, l’ex numero 1 al mondo, Maria Sharapova (attualmente n. 136 della classifica WTA).

Progetti e programmi della 31^ edizione del torneo, in programma al Country Club di Palermo dal 18 al 26 luglio 2020, sono stati ufficializzati nella conferenza stampa tenuta questa mattina a Milano nei locali de Le Village by Crédit Agricole.

Il presidente del circolo, Giorgio Cammarata, il direttore del torneo, Oliviero Palma, ed il General Communication Advisor, Angelo Sajeva, si sono proiettati al futuro, partendo, però, dal bilancio del 2019. Alla conferenza stampa ha partecipato anche l’ex tennista, Laura Garrone (adesso commentatrice Sky) che ha ricordato le sue tante partite al Country.

BILANCIO. Gli introiti pubblicitari, i diritti televisivi ed i proventi della biglietteria hanno consentito al Country Tiime Club di Palermo di chiudere in attivo l’edizione del ritorno a casa del Palermo Ladies Open. “Dopo 6 anni di assenza la risposta del pubblico è stata davvero soddisfacente – ha sottolineato Cammarata – il 15% dei ricavi è arrivato, proprio, dalla biglietteria, mentre il 24% dai diritti televisivi ed il 51% dagli sponsor. E’ grazie alle tante aziende di prestigio che hanno creduto nel nostro progetto, che oggi possiamo presentare una nuova edizione dell’unico torneo italiano inserito nel circuito WTA, oltre naturalmente agli Internazionali BNL di Roma. Coì come avevamo detto, ci siamo affrancati dai contributi pubblici che hanno inciso nel bilancio per il solo 3%”.

UN OBIETTIVO ED UN SOGNO. Dopo Kiki Bertens (che nell’ultima edizione ha perso in finale contro la svizzera Jil Teichmann), gli organizzatori dei Palermo Ladies Open puntano ad avere in tabellone nel 2020 un’altra top ten. “Contatti sono, già, stati avviati con una delle migliori giocatrici al mondo – ha svelato Oliviero Palma – l’obiettivo è di presentare un tabellone di qualità con una top ten ed altre due tra le prime venti della classifica. Ci piacerebbe, inoltre, realizzare il sogno che, già, cullavamo la scorsa estate, e cioè di avere in tabellone anche l’ex numero 1 al mondo,  Maria Sharapova”.

MEETING A NEW YORK. Dopo l’incontro a Milano con gli sponsor e la conferenza stampa di questa mattina, gli organizzatori del Palermo Ladies Open stanno preparando un meeting a New York. In un’Accademy della Grande Mela si getteranno le basi per un torneo tra giovani tenniste italo-americane. “La vincitrice – ha spiegato Palma – avrà la possibilità di partecipare al ‘master siciliano’ (organizzato in collaborazione con la Fit Sicilia, ndr) che metterà in palio una wild card per il tabellone di qualificazione del singolare dei Palermo Ladies Open ed una per il tabellone principale del doppio”.

EVENTI.  Un direttore artistico si occuperà dell’intero cartellone di spettacoli ed eventi che completeranno il programma dei 31^ Palermo Ladies Open. Nell’area adiacente al circolo, verrà realizzata la nuova “Off Courts”, uno spazio aperto alla cucina di qualità degli chef stellati, all’intrattenimento con attori di successo ed ai dibattiti sullo sport e sul tennis in particolare. “Palermo ed il torneo del Country offrono un’opportunità unica agli sponsor – ha sottolineato Angelo Sajeva – il circolo e la città rappresentano il palcoscenico ideale in chi vuole investire nello sport, nella cultura e nello spettacolo”.

450 BIGLIETTI VENDUTI. Ad otto mesi dalla prima partita, sono, già, 450 i biglietti acquistati dagli appassionati. Abbonamenti per l’intero torneo e  tagliandi per le singole giornate sono in vendita attraverso il circuito Vivaticket oppure recandosi presso la sede del Country Time club di Palermo in viale dell’Olimpo 5. Per informazioni si può telefonare al numero 091.454886. (nr)

Condividi questo post su: