PALERMO 24 LUGLIO 2020 – “Abbiamo scritto una lettera urgente al Ministro della Salute, Roberto Speranza, chiedendo una deroga all’ultimo provvedimento per le tenniste che parteciperanno ai 31^ Palermo Ladies Open”. Lo ha detto Oliviero Palma, Direttore del Torneo in programma al Country Time club di Palermo dall’1 al 9 agosto.

La nuova ordinanza adottata dal Ministro dispone la quarantena per i cittadini che negli ultimi 14 giorni abbiano soggiornato in Romania e Bulgaria. “Il provvedimento penalizzerebbe una giocatrice come Simona Halep, numero 2 al mondo e campionessa in carica di Wimbledon che non potrebbe, più, partecipare al Torneo di Palermo – ha sottolineato Palma – al di là del valore della tennista e del richiamo mondiale della sua partecipazione al primo Torneo dopo la sospensione per la pandemia, abbiamo scritto al Ministro perché siamo convinti che i protocolli sanitari adottati dalla WTA siano talmente rigidi e severi da garantire la sicurezza, non solo delle atlete, ma di tutti coloro i quali lavoreranno, a vario titolo, all’interno della manifestazione”.

Il protocollo della WTA impone alle giocatrici di effettuare un tampone 4 giorni prima della partenza per Palermo. All’arrivo in città, tutte le tenniste si sottoporranno ad un altro tampone e non potranno lasciare l’albergo fino a quando non sarà comunicato l’esito da parte del Laboratorio regionale diretto dal Prof. Francesco Vitale, Ordinario di Igiene all’Università di Palermo. Successivamente l’esame del tampone rinofaringeo verrà ripetuto ogni 4 giorni.

“Ci siamo avvalsi della consulenza del Prof. Antonio Cascio (Ordinario di Malattie Infettive all’Università di Palermo, ndr) per pianificare tutti i controlli, ai quali si sottoporranno anche lo staff delle atlete ed il personale dell’organizzazione – ha spiegato Palma – sono convinto che ci siano tutte le condizioni e tutte le garanzie, affinché si possa dare una deroga alle tenniste che provengono da Romania e Bulgaria, evitando loro di andare in quarantena e, quindi, di rinunciare al Torneo di Palermo che sarà trasmesso da Rai e Supertennis e da altre 160 televisioni in tutto il mondo”. (nr)

Condividi questo post su: