BATTUTA IN FINALE LA TESTA DI SERIE N. 4 ANETT KONTAVEIT ARANTXA RUS E TAMARA ZIDANSEK TRIONFANO NEL DOPPIO PALERMO, 9 AGOSTO 2020 – La francese Fiona Ferro, n. 53 al mondo, è la campionessa dei 31 Palermo Ladies Open, il primo torneo di tennis al mondo post lockdown. Tredici anni dopo Sandrine Testud, un’altra francese trionfa sui campi del Country Time Club. Davanti ad un campo centrale sold-out (327 spettatori consentiti nell’ambito delle misure di contingentamento su 1500 posti), Ferro ha battuto in finale Anett Kontaveit, testa di serie n. 4 del tabellone, con il punteggio di 6-2 7-5 in 1h45’ di gioco. Per Ferro, che nel corso del torneo ha eliminato le italiane Sara Errani e Camila Giorgi, si tratta del secondo titolo WTA in carriera, un anno dopo la vittoria a Losanna, sempre su terra battuta. Grazie a questo trionfo Ferro, domani, salirà alla posizione n. 44 della classifica mondiale, suo best ranking. “È stato un match duro, Anett Kontaveit è una tennista molto forte – ha spiegato Ferro – Ho combattuto cercando di lottare su ogni punto e alla fine ce l’ho fatta. Spero di vincere ancora tanti tornei in carriera”. Tornerà in top 20, invece, Anett Kontaveit che da n. 22 al mondo passerà a n. 20, scavalcando Angelique Kerber e Maria Sakkari. “Congratulazioni a Fiona – ha detto la tennista estone, sostenuta in tribuna da venticinque connazionali giunti nel pomeriggio da Tallinn – Ha giocato un bel match. Insieme al mio coach lavoreremo per fare meglio la prossima volta”. Oltre al trofeo dei 31 Palermo Ladies Open, la vincitrice, Fiona Ferro, è stata premiata con un Tag Heuer Connected Watch, orologio offerto da TAG Heuer, official timekeeper del torneo. DOPPIO – Sono l’olandese Arantxa Rus e la slovena Tamara Zidansek le campionesse del torneo di

Continue Reading

 Like
CAMILA GIORGI: "NON SONO DELUSA, SU TERRA MI STO MUOVENDO BENE" PALERMO, 8 AGOSTO 2020 - Elisabetta Cocciaretto e Martina Trevisan hanno conquistato la qualificazione alla finale del torneo di doppio dei 31 Palermo Ladies Open. La coppia azzurra ha avuto la meglio sulle olandesi Rosalie Van Der Hoek e Bibiane Schoofs con il punteggio di 6-4 6-3 in 1h26' di gioco. In finale, domani alle ore 17.00, affronteranno l'olandese Arantxa Rus e la slovena Tamara Zidansek (che ieri hanno battuto Greet Minnen e Alison Van Uytvanck). Sia per Cocciaretto che per Trevisan si tratta della prima finale in un torneo di doppio del circuito WTA. Una soddisfazione per i colori azzurri dopo l'eliminazione nel tabellone principale del singolare di Camila Giorgi. La n. 89 al mondo (sarà n. 71 del ranking WTA da lunedì) è uscita di scena contro la francese Fiona Ferro, al termine di una semifinale combattuta durata 2h08'. Nonostante la sconfitta, Giorgi ha detto di essere soddisfatta del percorso nel torneo palermitano, il primo su terra dopo due anni. Camila Giorgi "Non sono delusa, ho giocato una semifinale ed ho espresso un buon tennis - ha sottolineato Giorgi - devo giocare bene su tutte le superfici, anche su terra mi sto muovendo bene, ma ci sono tanti aspetti da migliorare.  La semifinale di oggi? Il secondo set è andato via velocemente, ho fatto qualche errore di troppo. Ho cercato sempre di fare il mio gioco, cercando di dominare. Ho sbagliato qualcosa anche tatticamente, dovevo giocare precisa come nel primo set. Nel secondo, invece, volevo chiudere prima perché mi sentivo bene ed ho iniziato a sbagliare delle palle che, nel primo set, erano punti miei". PROGRAMMA DI DOMANI - L'ultimo giorno di incontri si aprirà alle ore 17 con la finale del torneo di doppio tra la coppia

Continue Reading

 Like
LA FINALE È TRA ANETT KONTAVEIT E FIONA FERRO PALERMO, 8 AGOSTO 2020 - Sarà tra Anett Kontaveit, n. 22 al mondo e testa di serie n. 4 del torneo, e Fiona Ferro, n. 53 del ranking WTA, la finale dei 31 Palermo Ladies Open, in programma domani alle ore 19.30 al Country Time Club. La tennista francese, dopo aver eliminato Sara Errani, è riuscita ad avere la meglio in semifinale su Camila Giorgi con il punteggio di 2-6 6-2 7-5 in 2h06'. La tennista azzurra, al suo primo torneo su terra battuta a distanza di due anni dall’ultima volta (Roland Garros 2018), dopo dominato il primo set ha pagato la fatica accumulata nei match precedenti, subendo la rimonta della Ferro che centra così la seconda finale in carriera nel circuito WTA, sempre su terra battuta. Nonostante la sconfitta, per Camila Giorgi il bilancio del torneo resta positivo: lunedì guadagnerà 18 posizioni nel ranking WTA, passando da n. 89 a n. 71 al mondo. Camila Giorgi L'avversaria della tennista transalpina sarà Anett Kontaveit che, nella prima semifinale disputata sul centrale del Country Time Club, ha battuto Petra Martic, non al meglio fisicamente per problemi alla coscia destra. Il match è durato un'ora e ventinove minuti, con la tennista estone che ha chiuso la partita con il punteggio di 6-2 6-4. "Sono molto contenta di essere in finale - ha spiegato Kontaveit - non mi aspettavo di vincere in così così poco tempo, ma ho dovuto giocare il mio miglior tennis per battere Martic". Dieci anni dopo Kaia Kanepi (vincitrice della edizione 2010), un’altra tennista estone torna, quindi, in finale ai Palermo Ladies Open. Per Anett Kontaveit si tratta della sesta finale in carriera in un torneo WTA, la prima da Stoccarda 2019. Lunedì, nel ranking mondiale, salirà alla posizione n.

Continue Reading

 Like
Camila Giorgi
ALLE 17 MARTIC-KONTAVEIT,  POI FERRO-GIORGI NEL DOPPIO COCCIARETTO-TREVISAN A CACCIA DELLA FINALE PALERMO 8 AGOSTO 2020 – Spettacolo assicurato nel giorno delle semifinali dei 31^ Palermo Ladies Open. Nella parte alta del tabellone, si troveranno di fronte le ultime teste di serie rimaste in gioco: la n. 1, la croata Petra Martic che, alle ore 17, affronterà sul campo centrale, l’estone Anett Kontaveit, n. 4 del seeding, mentre in quella bassa l’azzurra Camila Giorgi giocherà contro la francese, Fiona Ferro. Chiuderà il programma la semifinale del doppio tra la coppia azzurra Cocciaretto-Trevisan e le olandesi, teste di serie n. 4 del tabellone,Schoofs-Van Der Hoek. Martic e Kontaveit vantano un solo precedente, quest’anno, nei quarti a Dubai con successo della tennista croata in 1h41’ per 7-6(4) 6-1, mentre Ferro e Giorgi si affronteranno per la prima volta. La tennista azzurra, tornata a giocare sulla terra a distanza di due anni dalla sua ultima apparizione, ha eliminato a Palermo al primo turno la svedese Rebecca Peterson (7-5 6-4), poi la qualificata slovena, Kaja Juvan (3-6 6-2 6-4), quindi ieri sera nei quarti Dayana Yastremska, testa di serie n. 7 del tabellone e n. 25 al mondo, al termine di un match molto combattuto in cui l’italiana ha annullato anche 2 set-point (4-6 7-6 6-3). La Giorgi, n. 89 della classifica mondiale, grazie alla semifinale centrata al Country salirà alla posizione n. 71 del ranking (diventerà 65 in caso di qualificazione alla finale e 58 se dovesse vincere il titolo dei 31^ Palermo Ladies Open). Fiona Ferro La coppia vincitrice della semifinale del doppio di questa sera affronterà domani in finale   Rus-Zidansek (hanno ieri battuto Minnen-Van Uytvanck). PROGRAMMA SABATO 8 AGOSTO 2020 CAMPO CENTRALE Semifinale singolare ORE 17 [1] Petra Martic (CRO) – [4] Anett Kontaveit (EST) Fiona Ferro (FRA) – Camila Giorgi

Continue Reading

 Like
Camila Giorgi
IN SEMIFINALE AFFRONTERA’ FIONA FERRO ELIMINATE COCCIARETTO ED ERRANI PALERMO 8 AGOSTO 2020 – La pattuglia azzurra si assottiglia, ma non ammaina completamente bandiera. I quarti sono fatali ad Elisabetta Cocciaretto e Sara Errani, mentre centra la qualificazione Camila Giorgi. La n.1 d’Italia, dopo 2h52’ di gioco supera la n. 25 al mondo, Dayana Yastremska (testa di serie n. 7 del Torneo) in tre tiratissimi set con il punteggio di 6-4 6-7 3-6. Un successo meritato per la Giorgi ed arrivato al culmine di una lunga battaglia passata anche attraverso due match-point annullati all’avversaria sul 6-4 5-4. “In quel momento è cambiato tutto  – ha detto la Giorgi – ho mantenuto il mio livello di gioco ed è andata bene”. La tennista azzurra affronterà in semifinale la francese, Fiona Ferro, reduce dal successo con Sara Errani, mentre l’altra semifinale vedrà di fronte Martic-Kontaveit (tra loro, un solo  precedente, a febbraio nei quarti a Dubai, con vittoria della croata). Se la Giorgi sorride, i quarti sono stati fatali alle altre due azzurre rimaste in tabellone. Dopo l’eliminazione di Elisabetta Cocciaretto per mano dell’estone, Anett Kontaveit, n. 22 WTA, per 62 46 61, è stata la volta di Sara Errani ad entrare su quel centrale che l’ha vista due volte trionfatrice (2008 e 2012) ed otto volte nei quarti. Il match contro Fiona Ferro, n. 53 della classifica è stato in equilibrio solo nel primo set: il break in apertura ha illuso su un diverso andamento della partita che la tennista transalpina è riuscita a chiudere sul 6-4. Nel secondo set la Errani ha pagato il peso di un cammino sfiancante perdendo per 6-1 in 1h28’ complessivi. Per la Ferro è la terza semifinale in carriera, mentre per Sara l’epilogo di un Torneo, sicuramente, positivo. “A prescindere dalla partita con la Ferro,

Continue Reading

 Like
Petra Martic
PETRA MARTIC E ANETT KONTAVEIT PRIME SEMIFINALISTE ESCE DI SCENA, A TESTA ALTA, ELISABETTA COCCIARETTO PALERMO, 7 AGOSTO 2020 - Sarà tra Petra Martic, n. 15 al mondo, e Anett Kontaveit, n. 22 del ranking, la prima semifinale dei 31^ Palermo Ladies Open, in programma domani alle ore 17. La tennista croata, testa di serie n. 1 del tabellone, ha avuto la meglio su Aliaksandra Sasnovich con un doppio 7-6, mentre la Kontaveit ha messo fine alla splendida avventura di Elisabetta Cocciaretto. La giovane azzurra è uscita di scena, a testa alta, eliminata nel secondo match del giorno sul campo centrale dopo una “battaglia” di 2h05’ che l’ha vista soccombere con il punteggio di  6-1 4-6 6-2 in 2h05'. Dopo aver perso il primo set in appena 27 minuti, Cocciaretto ha reagito nel secondo parziale, nonostante due medical time out per problemi alla coscia sinistra, prima di cedere il passo nel terzo e decisivo set. Grazie a questa vittoria la Kontaveit sale alla posizione n. 21 della classifica mondiale e conquista la prima semifinale in stagione in un torneo del circuito. "È stato difficile questa sera, ho gestito meglio gli scambi nel terzo set - ha detto Kontaveit - Martic gioca molto bene sulla terra, ma io mi sento bene in campo. Sarà un match contro una grande giocatrice, farò del mio meglio". “Questo match mi può dare tanti spunti, Kontaveit è una giocatrice forte ed esperta – ha spiegato Cocciaretto - Giocare contro di lei è stato un onore. Posso giocarmela con giocatrici di questo livello, ma devo migliorare dal punto di vista fisico e nel mio atteggiamento”. Elisabetta Cocciaretto Cocciaretto, dopo i Palermo Ladies Open, lunedì raggiungerà il suo best ranking (144). La sua avventura al Country Time Club, però, non è ancora finita. Domani, infatti, giocherà la semifinale

Continue Reading

 1
Parmalat anche quest’anno sostiene la 31° edizione di “Palermo Ladies Open”, il torneo di tennis femminile Wta International tornato dallo scorso anno nel capoluogo siciliano. Palermo, 7 Agosto 2020 -  Parmalat è stata tra gli sponsor che nel 2019 hanno contribuito a riportare il prestigioso torneo internazionale di tennis femminile “Ladies Open” a Palermo e quest’anno ha confermato la sua vicinanza al territorio aderendo nuovamente al progetto anche per il 2020  attraverso una sponsorizzazione con Santal,  marchio da sempre vicino ai grandi eventi sportivi,  e Sole, un marchio  rappresentativo della più grande realtà produttiva in Sicilia nel settore lattiero caseario. Sole è uno dei marchi “gioiello” di Parmalat in Italia in grado di combinare insieme la tradizione locale con la passione per la qualità. Leader in Sicilia nel mercato del latte e della panna, occupa una posizione di rilievo anche nel mercato siciliano delle mozzarelle, oltre ad essere un importante polo logistico e commerciale sull’isola. Sole è il marchio più forte nella tradizione locale, è sinonimo di qualità, freschezza e genuinità. Con i suoi prodotti fatti da Sole mani siciliane, Parmalat rinnova la quotidiana vicinanza al territorio anche nel rapporto con gli allevatori siciliani. Dal 2011 ad oggi, i volumi di raccolta di latte locale sono aumentati di oltre un terzo, incrementando così le produzioni con latte siciliano; circa il 50% del latte delle stalle dell’isola va a coprire le esigenze di produzione dei 2 stabilimenti Parmalat di Catania e Ragusa dove lavorano direttamente 130 persone che salgono a quasi 7.000 considerando l’indotto generato sull’Isola. “Il nostro impegno in Sicilia è costante, rappresenta infatti per noi una regione strategica. - racconta Giovanni Pomella, General Manager Parmalat – A dicembre 2019 abbiamo concluso importanti lavori di rinnovamento e implementazione delle linee produttive dello stabilimento Sole di Catania, investendo oltre 6 milioni

Continue Reading

 1
FATICANO PETRA MARTIC E ANETT KONTAVEIT MA SUPERANO IL TURNO LA COPPIA COCCIARETTO-TREVISAN IN SEMIFINALE DI DOPPIO PALERMO, 6 AGOSTO 2020 – Camila Giorgi approda ai quarti di finale dei 31 Palermo Ladies Open e consente di riscrivere un record del tennis italiano. La tennista azzurra ha avuto la meglio su Kaja Juvan, slovena, n. 121 al mondo, proveniente dalle qualificazioni. Cinque anni dopo l’ultima volta il tennis italiano femminile può vantare tre giocatrici ai quarti di finale di un torneo del circuito WTA. L’ultimo precedente risale al torneo di Hobart, in Australia, nel 2015 quando Karin Knapp, Robert Vinci e la stessa Camila Giorgi approdarono ai quarti. Nel terzo match sul campo centrale, Giorgi è riuscita ad avere la meglio in rimonta sulla slovena classe 2000: dopo aver perso il primo set con il punteggio di 6-3, la tennista italiana ha ribaltato l’incontro (6-2 6-4) per un totale di 2h02’. Per l’ottava volta nella storia dei Palermo Ladies Open, dieci anni dopo l’ultima precedente, ci saranno tre italiane nei quarti di finale. Giorgi domani affronterà la vincente di Yastremska-Dodin. Ha sudato più del previsto la testa di serie n. 1 Petra Martic. La croata ha impiegato due ore e trenta per avere la meglio su Liudmila Samsonova, russa, n. 117 al mondo e proveniente dalle qualificazioni. Dopo aver perso il primo set con il punteggio di 7-5 in 57 minuti, annullando ben otto set point, Martic ha ribaltato il risultato con il punteggio di 6-4 6-2. Per lei si tratta della diciassettesima vittoria negli ultimi venti match giocati su terra, oltreché del nono quarto di finale in un torneo WTA da gennaio 2019. "Sono contenta di aver giocato una partita lunga perché mi servirà per il proseguo della stagione - ha spiegato Martic - ho lottato su ogni palla

Continue Reading

 1
DOMANI IN CAMPO CAMILA GIORGI PALERMO 5 AGOSTO 2020 – L’atmosfera di Palermo esalta Sara Errani che centra per l’80^ volta in carriera l’accesso ai quarti di finale. Un anno fa aveva lasciato in lacrime il campo centrale, in cui per due volte – nel 2008 e nel 2012 – aveva alzato al cielo il trofeo. Questa sera, invece, il sorriso a fine match contro Kristina Pliskova ha certificato il ritorno a buoni livelli della Errani che, in poco più di 2 ore, ha avuto la meglio per 3-6 6-4 6-3 sulla giocatrice ceca, n. 69 della classifica mondiale. Un successo tutto in salita per la tennista azzurra che si è trovata ad inseguire la Pliskova dopo un parziale iniziale di 13-0. Archiviato il primo set, la Errani (attualmente n. 169 del ranking)  ha cambiato tattica facendo spostare in continuazione la Pliskova, tattica che ha prodotto subito effetti. Vinto per 6-4 il secondo set, nel terzo si è portata sul 5-3, prima che un brevissimo temporale estivo interrompesse per una decina di minuti il match. Alla ripresa, con la Pliskova in battuta, Sara non ha tremato ed ha chiuso 6-3. “Ho cercato di rimanere concentrata durante la pausa per la pioggia – ha detto la Errani -   sono  più tranquilla rispetto allo scorso anno, sono sempre dentro la partita. La Ferro (ha eliminato nel pomeriggio la testa di serie n. 8, Ekaterina Alexandrova, ndr)  prossima avversaria? Questa mattina ci siamo allenati insieme. E’ giovane e molto potente”. Dopo l’eliminazione nel pomeriggio di Jasmine Paolini, sconfitta 6-0 6-2 dalla bielorussa Sasnovich e la vittoria della Errani sulla Pliskova, è toccato, infine, ad, Elisabetta Cocciaretto, chiudere il programma sul centrale con un’altra impresa. Opposta a Donna Vekic, testa di serie n. 6 del tabellone e n. 24 al mondo, la tennista sangiorgese,

Continue Reading

 2
Ferro
JASMINE PAOLINI BATTUTA DALLA SASNOVICH PALERMO, 5 AGOSTO 2020 - Ai 31^ Palermo Ladies Open esce di scena un'altra testa di serie. Dopo Marketa Vondrousova, Maria Sakkari ed Elise Mertens, saluta il torneo anche Ekaterina Alexandrova. La tennista russa, n. 27 al mondo e testa di serie n. 8, ha perso con il punteggio di 7-5 6-2 contro Fiona Ferro (53 del ranking). La transalpina, alla seconda vittoria in carriera contro una giocatrice top 30, conferma così i quarti di finale dello scorso anno. "Non mi aspettavo di vincere, ma ero pronta per una gran lotta - ha spiegato Ferro - all'inizio mi sono fatta sorprendere dalla potenza della Alexandrova, ma dopo mi sono adattata e sono cresciuta". Ferro nel prossimo turno giocherà contro la vincente del match tra Sara Errani e Kristyna Pliskova. Ha salutato il torneo Jasmine Paolini. L'azzurra, scesa in campo con una vistosa fasciatura alla coscia sinistra, ha perso con un netto 6-0 6-2 contro Aliaksandra Sasnovich, n. 119 al mondo, proveniente dalle qualificazioni. Per la tennista bielorussa si tratta del primo quarto di finale, un anno e mezzo dopo la Kremlin Cup a Mosca. La Sasnovich centra così il suo miglior risultato a Palermo visto che, nel 2013, si era fermata al secondo turno delle qualificazioni. “Ho disputato un buon primo set perché sapevo come giocava la mia avversaria – ha detto Sasnovich - sto bene fisicamente, sono fiduciosa per il proseguo del torneo”. Jasmine Paolini "Sono partita male, facevo fatica - ha ammesso, invece, la Paolini - non sono riuscita a spingere e controbattere, soprattutto nel primo set non mi ha dato chance per entrare in partita. C'è un po' di rammarico, poteva andare meglio". IL PROGRAMMA DI DOMANI - Ad aprire la giornata sarà il match tra la testa di serie n. 4

Continue Reading

 1